Troppo seduti, si rischia la disabilità

32
0
CONDIVIDI

A star troppo seduti si rischia di andare incontro a una qualche forma di disabilità. Il pericolo aumenta con l’avanzare dell’età, anche se i rischi per la salute esistono in ogni momento della vita.

I ricercatori della Northwestern Medicine hanno scoperto che, su uno studio condotto tra quasi 2.300 sessantenni di pari età, la persona che sta seduta un’ora in più dell’altra ha il 50% in più di probabilità di diventare disabile. Per l’osservazione tutti i partecipanti sono stati dotati di sensori di movimento che dovevano indossare durante le loro ore di veglia e per almeno quattro giorni a settimana. Le loro abitudini sono state seguite per tre anni: i sensori misuravano sia l’attività fisica leggera che moderata, come per esempio fare shopping, camminare a passo svelto o la corsa. Allo stesso tempo, i sensori misuravano anche i periodi di inattività.

I risultati finali hanno mostrato che coloro erano rimasti attivi presentavano nel complesso migliori condizioni di salute, rispetto a quelli che non erano attivi. In più, coloro che stavano seduti tra le nove o più ore al giorno mostravano un calo misurabile nelle capacità fisiche. Secondo gli scienziati restare seduti per lungo tempo può causare problemi ai muscoli, fa bruciare meno grassi e il sangue scorre più lentamente. Tutto ciò porta a gravi conseguenze per la salute e allo sviluppo di malattie come il diabete, le malattie cardiovascolari, l’obesità ma anche la disabilità fisica.

fonte | Ansa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS