Windows 8.1: il prezzo scende del 70% per gli OEM

934
0
CONDIVIDI

Per tentare di attirare ancora più produttori, Microsoft ha deciso di tagliare del 70% il prezzo di Windows 8.1, ovviamente agli OEM. Questo significa che i produttori pagheranno circa 15 dollari invece dei tradizionali 50. Non male come sconto. L’azienda di Redmond si sta interessando sempre più al mercato mobile, venendo in contro a quelle che sono le esigenze dei produttori e degli stessi consumatori.

Tanti sono gli sconti messi in atto nell’ultimo periodo, anche perché la diffusione del sistema operativo Windows 8/8.1 stenta a decollare. Gli ultimi dati sulle licenze vendute dimostrano che Windows 8 non ha raggiunto gli stessi risultati di Windows 7, e questo non va assolutamente bene.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS