Perché Facebook ha comprato WhatsApp?

1101
0
CONDIVIDI

Poche ore fa vi abbiamo segnalato l’acquisto di WhatsApp da parte del colosso Facebook. Zuckerberg e soci hanno speso la bellezza di 19 miliardi di dollari (compresi gli extra) per assicurarsi tale applicazione. Ma perché? Perché acquistare WhatsApp quando già si ha in casa l’applicazione Facebook Messenger? Semplice, per via dei 450 milioni di utenti che utilizzano WhatsApp, 315 milioni dei quali utilizzano tale servizio ogni giorno.

Possiamo tranquillamente dire che il servizio di messaggistica offerto da WhatsApp si avvicina, come volume di messaggi inviati, a quello degli SMS tradizionali. Gli utenti WhatsApp sono anche in crescita, sopratutto nei mercati emergenti. Secondo una relazione della società Jana , l’applicazione è di gran lunga il servizio di messaggistica più utilizzato in India, Brasile, Messico, Nigeria e Sud Africa. 

I fondatori di WhatsApp non hanno mai inserito pubblicità all’interno della loro app. Ultimamente è stato chiesto un pagamento annuale di 1 dollaro per poter sfruttare il servizio, ma nessuna pubblicità arriva ad ostacolare le nostre conversazioni. Ora che Facebook entra in gioco non sappiamo come si evolverà tale app. Il co-fondatore Jan Koum ha rassicurato tutti sul futuro dell’app, ma tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il mare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS