Samsung cita in giudizio Dyson chiedendo 10 miliardi di won

936
0
CONDIVIDI

Samsung ha citato in giudizio Dyson per 10 miliardi di won (circa 9,4 milioni di dollari) a causa di brevetti violati riguardanti il design di un prodotto. In precedenza era stata Dyson a citare in giudizio Samsung, accusandola di aver violato un proprio brevetto, non relativo al design però. Tale causa fu abbandonata dalla società inglese, ma Samsung giurò lo stesso vendetta, anche perché Dyson si era fatta tanta pubblicità accusando l’azienda sudcoreana. 

Samsung vuole 9,4 milioni di dollari da Dyson, ma la cifra potrebbe anche aumentare se i giudici daranno ragione al colosso tecnologico della Corea del Sud. Intanto ricordiamo che proprio Dyson ha già vinto diverse cause legali contro Hoover e Samsung. Citare in giudizio Dyson, afferma Samsung, eviterà che si ripetano “indicenti simili”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS