Colpo Norimberga, vittoria che sa di salvezza

72
0
CONDIVIDI

Augsburg – Norimberga   0-1

 

Augsburg: Manninger -Verhaegh, Callsen-Bracker, Klavan, Ostrzolek – Baier – Hahn, Vogt, Altintop, Tobias Werner – Milik.  All. Weinzierl

Norimberga: Schäfer – Angha, Nilsson, Petrak, Pinola, Plattenhardt – Feulner, Kiyotake, Hlousek, Mak – Drmic.   All. Verbeek

Arbitro: Felix Brych

Marcatori: 65′ Drmic

 

Il Norimberga mette a segno uno dei colpi più sorprendenti di giornata, espugnando la SGL Arena di Augusta per 1-0. I Franchi sono stati il manuale perfetto della squadra che vuole salvarsi: corta, ordinata, coraggiosa e letale in contropiede. Un vero capolavoro quello di Verbeek, che permette al Norimberga di uscire ancora indenne da Augsburg come accade ininterrottamente dal 3 agosto 1974. La nota più lieta viene però dalla classifica, perchè i Franchi volano al quattordicesimo posto a + 2 dal Friburgo terzultimo.

La rete della vittoria è stata messa segno dal solito Drmic, l’attaccante svizzero che dall’inizio della stagione si è caricato sulle spalle tutto il peso offensivo degli uomini di Verbeek. Sconfitta indolore invece per l’Augsburg, che torna a perdere in casa dopo 4 vittorie consecutive ma può godersi ugualmente un nono posto da applausi. La pecca dei bavaresi è stata quella di lasciare troppo possesso palla agli avversari (64% nella prima frazione di gioco) cercando di ripartire in contropiede. Oggi però la forma fisica e la precisione non erano quelle di sempre in casa Augsburg, per questo era impossibile fare di più.

Ottimo invece il Norimberga, che sfrutta al meglio un cross di Hlousek dalla sinistra che l’ex Zurigo Drmic mette alle spalle di Manninger. Da li in poi è solo accademia con gli ospiti che portano a casa tre punti meritati e preziosi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS