Instagram: un bug permetteva il download delle foto

640
0
CONDIVIDI

Sappiamo con certezza ormai, che la privacy è solamente un vecchio ricordo. La tecnologia ci ha resi moralmente nudi agli occhi del mondo e le piattaforme non danno la protezione che servirebbe. Come Instagram, che per colpa di un bug permetteva il download delle foto.

E’ trapelato proprio in queste ore cosa è accaduto lo scorso agosto, grazie ad un hacker e ricercatore di sicurezza, Christian Lopez, che aveva notato un bug basato sul download delle foto attraverso una semplice ma fondamentale tecnica di hackeraggio chiamata Cross-site request forgery. L’hacker che le scaricava poteva, inoltre, decidere dei settaggi dell’account a proprio piacimento, come rendere pubbliche le foto a tutti i seguaci.

Fortunatamente Lopez non era un malintenzionato e ha comunicato tutto allo staff di Facebook, la società che detiene Instagram, segnalando la falla e le problematiche inerenti ad essa. Lopez ha anche notato che Facebook avrebbe avuto molti disagi nel risolvere il bug, tanto da risolverlo dopo un intero mese, nel quale però la privacy degli utenti è rimasta in pericolo.

Attraverso un comunicato, Facebook ha detto:

“Ci complimentiamo con Lopez per aver riscontrato e segnalato il problema al nostro team di sicurezza. Abbiamo lavorato duramente per risolvere il problema e, una volta completato il tutto, non abbiamo riscontrato nessun account compromesso”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS