Bayern-Allianz, Watzke: “Ora il divario è ancora più grande”

65
0
CONDIVIDI

Dopo il mega accordo tra il Bayern Monaco e il gruppo assicurativo Allianz che ha portato nelle casse dei bavaresi ben 110 milioni di euro, i Campioni d’Europa diventano di diritto uno dei club più potenti e ricchi del mondo.

Grazie all’entrata in società di Allianz, con i dettagli riportati ieri dalla nostra redazione, il divario tra i giganti tedeschi e il resto della Bundesliga è diventato ormai incolmabile. A pensarla così è anche il CEO del Borussia Dortmund, Hans Joachim Watzke, che in un’intervista a Bild si complimenta con i bavaresi ma lancia anche un piccolo allarme:

“Questo sviluppo era prevedibile, sono anni che Allianz pensava di entrare nel club. Posso solo congratularmi con il Bayern per questo accordo perchè si tratta di una vera svolta per il club. Il problema adesso è che la concorrenza non esiste più, il divario è diventato ancora più grande e incolmabile nel lungo periodo. Spero davvero che in futuro ci sia ancora una Bundesliga competitiva”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS