PillCam: approvata la pillola che monitora l’intestino

230
0
CONDIVIDI

La FDA ha approvato PillCam, una pillola molto particolare che include ben due fotocamere al suo interno. Questa speciale capsula, prodotta dalla società israeliana Given Imaging, ha come scopo quello di integrare una normale colonscopia. Va ingerita come una normale pillola e per l’intero periodo in cui rimane nel nostro intestino – all’incirca 8 ore – scatta fotografie che vengono inviate ad un apposito dispositivo indossato dal paziente. Queste foto vanno poi fatte visionare al medico che vi segue.

Stando a quanto afferma l’azienda che la produce, circa 750.000 colonscopie effettuate negli USA ogni anno sono “incomplete”, ovvero non forniscono tutte le immagini necessarie per eseguire una giusta diagnosi. La PillCam nasce infatti per integrare una colonscopia tradizionale, in quanto le sue immagini non sono poi così dettagliate.

Arriverà non solo negli Stati Uniti, ma anche in altri 80 paesi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS