Nel 1991 un iPhone sarebbe costato 3 milioni di dollari

1727
0
CONDIVIDI

Lo comprereste un iPhone da ben 3 milioni di dollari? Io penso di sì, almeno se foste nel 1991. Immaginatevi solo per un secondo le facce di chi in quegli anni andava in giro con i primi Nokia nel vedervi smanettare con un telefono tanto sottile quanto magico per i suoi impulsi touch. Steve Cichon di Radio Shack ha analizzato la componentistica moderna presente in un melafonino estrapolandola negli anni 1991, ovvero quando 1 GB costava più o meno 10.000 dollari, mentre 1 GB di memoria flash ben 45.000 dollari.

Per quanto riguarda il processore, beh un Intel 80486SX da 20 MHz costava all’epoca 3.000 dollari. Visto che il chip A7 di Apple è potente come mille processori Intel dell’epoca scopriamo che questo chip Apple sarebbe costato all’incirca 620.000 dollari. Per non parlare poi di tutti gli altri componenti, come sensori, display, etc.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS