Apple riacquista 14 miliardi di dollari proprie azioni, Tim Cook: “dimostriamo solidità”

1191
0
CONDIVIDI

Dopo aver annunciato i risultati fiscali del primo trimestre 2014, Apple ha visto il proprio titolo in borsa crollare in modo abbastanza spaventoso. La società ha però tratto beneficio da questo calo, acquistando circa 14 miliardi di dollari di azioni proprie in appena due settimane. Il CEO Tim Cook ha dichiarato al The Wall Street Journal che questa mossa non può che mettere in risalto la solidità di Apple, che scommette su se stessa in modo pesante.

“Significa che stiamo scommettendo su Apple. Significa che siamo davvero sicuri di ciò che stiamo facendo e quello che abbiamo intenzione di fare. Non stiamo solo dicendo che. Lo stiamo dimostrando con le nostre azioni.”

Gli investitori hanno più volte invitato la società ad essere più aggressiva sul mercato, anche perché dispone di un bel gruzzoletto (circa 160 miliardi di dollari) che potrebbe investire per migliorare le tecnologie e sfornare così nuovi prodotti, forse in arrivo già quest’anno.

Con questo acquisto, conclude Tim Cook, la società ha riacquistato più di 40 miliardi di dollari di proprie azioni nel corso dell’ultimo anno, il che è un record assoluto per una società.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS