Steve Jobs voleva OS X sui Sony VAIO

1276
0
CONDIVIDI

Nel 2005, Steve Jobs annunciò la svolta per i computer Apple, che da quel giorno in poi avrebbero utilizzato processori Intel. Da allora i Mac ne hanno fatta di strada, ma sembra che l’ex CEO di Apple e co-fondatore avesse anche l’intenzione di far utilizzare il sistema operativo OS X ai VAIO di Sony. Sì, avete capito bene. Il sistema operativo nato per essere utilizzato solo da macchine “made in Apple” poteva finire nella mani di Sony, questo per stessa volontà di Steve Jobs, che stando a quanto dice lo scrittore giapponese freelance Nobuyuki Hayashi, ammirava questi computer portatili realizzati dall’azienda giapponese.

Alla fine però non si fece più nulla, anche perché le vendite della linea VAIO (con Windows) cominciavano a decollare. I rapporti tra Jobs e Sony erano molto stretti e ci sono documenti che lo possono provare. Il destino però ha voluto che non si arrivasse all’accordo, per fortuna di Apple o per sfortuna di Sony.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS