Schalke da Champions, è crisi per le grandi del nord

84
0
CONDIVIDI

Che sabato di Bundesliga, infinitamente spettacolare e ricco di gol. Ride ancora un grande Schalke 04, capace di piegare di misura il Wolfsburg agguantando il quarto posto Champions. Ha deciso l’incontro un acuto di Kevin Prince Boateng, ancora decisivo come lo era stato ad inizio campionato. Un rete che pesa come un macigno quella dell’ex Milan, così come si è rivelata pesante la sciocchezza di Caligiuri che ha lasciato il Wolfsburg in 10 consegnando i Lupi alla seconda sconfitta consecutiva.

Immenso Mainz anche in questa giornata. Tuchel e i suoi ragazzi terribili non smettono più di stupire la Bundesliga infilando un altro successo (il quarto consecutivo, nono in generale) 2-0 contro il Friburgo. Park e Koo (prima rete in maglia biancorossa) realizzano le reti che valgono il sesto posto a pari merito con il Wolfsburg con 30 punti. Sprofonda ancora di più l’Amburgo di Van Marwijk, ormai sempre più allo sbando e ancora terzultimo in classifica. Ad Hoffenheim arrivano altre 3 sberle regalate da Firmino, Sule e Beck. Successo vitale per i biancoblù di Gisdol, che ritrovano i tre punti dopo 3 sconfitte consecutive.

Non c’è solo il Mainz a meravigliare la Germania perchè gli fa bella compagnia anche l’Augsburg di Weinzierl che piega 3-1 un Werder ancora in piena involuzione. Senza storia la gara in Baviera, con i padroni di casa letali in avanti con le reti di Werner, Altintop e Hahn che ribaltano l’iniziale vantaggio dei Verdi arrivato con l’autogol di Callsen – Bracker. Espulso anche Santiago Garcia nella squadra di Dutt. L’Augsburg scrive un nuovo record per il club, collezionando la settima partita consecutiva senza sconfitte. Pazzesco. 

Chiudiamo con il redivivo Bayer Leverkusen, che vince dopo 3 ko consecutivi contro il solito Stoccarda. La squadra di Schneider, così come era accaduto mercoledì contro il Bayern, passa in vantaggio con una prodezza di Leitner ma subito dopo deve inchinarsi alle reti di Kiessling e al gol di Derdiyok arrivato all’84’. Le “Aspirine” allontanano il Dortmund e tornano a respirare.

Risultati e marcatori:

 

Schalke 04 – Wolfsburg   2-1 

(9′ Felipe Santana, 65′ Arnold, 81′ Boateng)

Augsburg – Werder Brema   3-1

(3′ Aut. Callsen – Bracker, 11′ Werner, 49′ Altintop, 55′ Hahn)

Mainz – Friburgo   2-0

(24′ Park, 86′ Koo)

Bayer Leverkusen – Stoccarda   2-1

(12′ Leitner, 26′ Kiessling, 84′ Derdiyok)

Hoffenheim – Amburgo 3-0

(4′ Firmino, 44′ Sule, 60′ Beck)

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS