Dopo i Genius bar arrivano negli Apple Store i Guru?

1758
0
CONDIVIDI

È ormai una prassi per gli utenti Apple rivolgersi al Genius barspesso salvatore di molte magagne e problemi che i dispositivi creano alle persone. Negli ultimi giorni è trapelata una notizia su un nuovo genere di personale che Apple vorrebbe inserire negli Store: i Guru.

È risaputo che Apple non è e non si sente una semplice azienda di informatica o tecnologia, ma è qualcosa che solo chi ha provato i suoi prodotti, almeno una volta, può capire. Ci sono politiche e filosofie ben precise dietro i prodotti che vengono lanciati, o almeno questo è quello che molti utenti dicono e, spesso, viene ripetuto anche dai dirigenti della società californiana. Insomma, è qualcosa che va oltre una semplice vendita, se parliamo di ciò che accade negli Apple Store, e di una semplice esperienza d’utilizzo, se parliamo di ciò che accade subito dopo aver acceso il dispositivo acquistato.

Secondo quanto riportato da diverse fonti, Apple avrebbe registrato una nuova categoria di domini (.guru) per i suoi siti internet e le pagine di questi, probabilmente riferiti, data la somiglianza del nome, ad una nuova figura di esperto che sarà presto introdotta negli Apple Store per offrire supporto alla clientela. Non sappiamo esattamente cosa dovrà fare un ‘Guru‘, ma possiamo immaginare che non sia molto lontano dall’ipotesi effettuata sopra, quindi dei ragazzi che vadano a spiegare la filosofia dei prodotti e le caratteristiche, non tecniche, bensì in relazione all’esperienza che si avrà una volta acquistato, con un dispositivo della mela.

Apple Store Gita

Ovviamente sono ipotesi che possiamo fare a caldo, ma i domini registrati potrebbero venirci incontro:

  • apple.guru
  • iphone.guru
  • ipad.guru
  • mac.guru
  • Apple TV.guru
  • macbook.guru
  • ipod.guru

Se notiamo ogni dispositivo è stato agganciato alla parola ‘guru‘, segno di una possibilità per la nostra ipotesi. I nuovi domini, tuttavia, non sono ancora attivi. Secondo le idee che troviamo in giro, si vocifera di registrazioni effettuate per precauzione, e che questi domini serviranno a reindirizzare gli utenti verso il sito apple.com. Allo stesso tempo, sappiamo che Apple, come molte altre aziende, è solita registrare domini anche senza uno scopo preciso, ma semplicemente per averli a portata di mano quando deciderà di applicare delle modifiche al suo portale web.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS