Fare foto diminuisce il ricordo dell’avvenimento

62
1
CONDIVIDI

Secondo una ricerca, scattare foto diminuisce il ricordo reale di quel che si guarda.

Due studi hanno esaminato l’impatto che fotografare un oggetto ha sul ricordo dell’oggetto stesso. Nell’esperimento i partecipanti sono stati guidati durante la visita al museo, chiedendo loro di osservare alcuni oggetti esposti, e ad un gruppo di loro è stato chiesto di fotografare gli oggetti stessi.

E’ risultato che chi scattava le foto ricordava meno particolari dell’oggetto rispetto a chi lo aveva solo guardato. L’effetto di “riduzione della memoria” però si ha solamente se viene fotografato l’oggetto nel suo complesso: se invece si fa uno zoom su un particolare, il ricordo sembra essere ugualmente vivo che nel caso in cui non sia stata fatta la foto.

fonte | notizie

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • jumapa

    Secondo me la cosa è alquanto relativa. Chi usa la fotografia come vera passione secondo ne riesce a cogliere qualcosa in più rispetto agli altri. Il problema è che oggi le foto vengono fatte da chiunque e spesso senza nemmeno pensarci, ma tanto per fare uno scatto.