MacBook Pro: non così imbattibile secondo test pubblicati da Dell

1132
0
CONDIVIDI

È risaputo quanto sia importante poter contare su prestazioni di alto livello quando si lavora con file di grandi dimensioni e applicazioni multimediali complesse. E non è un segreto che si tendano a ritenere i MacBook Pro di Apple i sistemi più performanti del mercato. Dell ha però effettuato un test per verificare se questi computer Apple sono veramente così avanti rispetto alle soluzioni da loro offerte.

Questo recente studio, condotto in modo indipendente da Principled Technologies, sottopone la workstation Dell Precision M3800, il laptop MacBook Pro 2013 e il MacBook Pro 2012 a test severi, prendendo in considerazione numerosi indicatori di performance. La workstation Dell Precision M3800 ne esce vincente facendo registrare prestazioni migliori sotto tutti gli aspetti rispetto a entrambi i MacBook Pro. Riportiamo di seguito alcuni risultati degni di nota:

 

  • L’M3800 ha tempi di avvio più rapidi – 11% più veloci del MacBook Pro 2013;
  • L’M3800 effettua il render dei video il 40% più rapidamente con Adobe Premiere;
  • Inoltre lancia Adobe Premiere Pro in tempi del 26% e 11 percento inferiori;
  • L’M3800 offre il triplo della capacità di storage rispetto al MacBook Pro 2012 e il 33;
  • L’M3800 offre funzionalità touch con Windows 8.1;
  • L’M3800 costa il 13% in meno del MacBook Pro 2013.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS