Tra Brema e Amburgo in gioco salvezza e Champions

53
0
CONDIVIDI

Si chiude oggi la diciottesima giornata di Bundesliga con le due partite della domenica tra Werder Brema – Eintracht Braunschweig e Amburgo Schalke 04. 

Al Weserstadion sono in gioco punti pesantissimi che valgono per la salvezza. La gara è diventata fondamentale soprattutto dopo vittorie di ieri di Norimberga, Friburgo e Eintracht Francoforte. Il Werder si trova ora a soli 3 punti dal terzultimo posto mentre i Leoni del Braunschweig sono ultimi a – 6 dalla salvezza. Robin Dutt recupera in extremis Aaron Hunt, schierato regolarmente alle spalle dell’unica punta Petersen. Gli ospiti schierano invece dal primo minuto il neo acquisto Nielsen e sperano di portare via almeno un punto. In conferenza stampa Dutt ha detto di pensare solamente alla vittoria, l’unico modo per dare continuità al buon finale di anno disputato dai Verdi. La speranza poi è che arrivi qualche aiuto dal mercato invernale, con il ds Eichin che sta cercando disperatamente di accaparrarsi almeno un paio di prestiti viste le disponibilità economiche molto esigue della società.

Bellissima gara quella del Imtech Arena tra Amburgo e Schalke 04. Qui si intrecciano salvezza e Champions League, con i padroni di casa costretti a vincere per abbandonare il terzultimo posto in classifica. Subito in campo il nuovo acquisto Ola John insieme a Van Der Vaart e al turco Cahlanoglu alle spella dell’unica punta Lasogga. In casa Amburgo c’è malcontento per la posizione di classifica ma c’è anche la consapevolezza che un successo contro lo Schalke potrebbe aprire le porte di un girone di ritorno molto più entusiasmante.

Anche in casa Schalke c’è voglia di vittoria. Un successo sarebbe preziosissimo, considerando gli stop simultanei di Bayer, Dortmund, M’gladbach e Wolfsburg. Con un successo i Knappen scavalcherebbero in classifica Hertha e Wolfsburg portandosi al quinto posto solitario a – 2 dal M’gladbach. Occasione troppo ghiotta per lasciarsi sfuggire la vittoria e per questo il tecnico Keller in conferenza stampa ha caricato suoi nonostante le assenze per infortunio di Hoger, Draxler, Howedes, Kirchhoff, Aogo e Clemens:

“Inutile piangersi addosso per gli infortuni, abbiamo la qualità necessaria per vincere questa gara e dobbiamo farlo. E’ troppo importante per la classifica, tornare da Amburgo con qualche punto”. 

La bella notizia è il ritorno di Huntelaar che molto probabilmente partirà titolare quasi un girone dopo il suo infortunio al ginocchio destro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS