0-0 a Brema, sfortuna e paura fermano il Werder

39
0
CONDIVIDI

Werder Brema – Eintracht Braunschweig   0-0

 

Werder: Wolf – Gebre Selassie, Prödl, Caldirola, Garcia – Bargfrede, Kroos – Hunt, Junuzovic, Elia – Petersen. All. Dutt

Braunschweig: Davari – Kessel, Bicakcic, Dogan, Reichel – Theuerkauf, Pfitzner – Boland, Elabdellaoui – Nielsen, Ademi. All. Lieberknecht

Arbitro: Brych

 

Finisce 0-0 e con tanti rimpianti la prima gara della domenica tra Werder Brema e Eintracht Braunschweig. Chi recrimina di più sono senza dubbio i padroni di casa di Robin Dutt, che in una partita tutt’altro che spettacolare hanno dimostrato comunque la loro maggiore qualità tecnica andando per più volte vicini alla rete della vittoria. Purtroppo un palo colpito da Bargfrede e una rete ingiustamente annullata per fuorigioco a Elia, hanno fatto si che i Verdi mancassero ancora una volta l’appuntamento con la vittoria. Un piccolo passo indietro per gli uomini di Dutt rispetto al successo maturato contro il Bayer, dovuto anche ad un’eccessiva paura di sbagliare che la squadra non riesce a scrollarsi di dosso.

Inutile dire che il punto conquistato al Weserstadion per il Braunschweig vale oro. I Leoni di Lieberknecht hanno fatto davvero troppo poco per meritare la vittoria e considerando le tante palle gol sprecate dai padroni di casa nella prima mezz’ora con Hunt (27′), Petersern (29′,31′) e Gebre Selassie (31′), alal fine possono considerarsi più che soddisfatti.

Con questo pari i Verdi si portano all’undicesimo posto con 20 punti mentre il Braunschweig resta ultimo con 12 punti a -2 dal Norimberga.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS