Utilizzare lo smartphone a letto disturba il sonno, parola di ricercatore

110
0
CONDIVIDI

Il ricercato Russell Johnson, della Michigan State University Business, attraverso un sondaggio ha scoperto che l’utilizzo del cellulare dopo le 21:00 influisce sul nostro stato d’animo il giorno dopo.

Gli smartphone sono quasi perfettamente progettati per disturbare il sonno, perché ci tengono mentalmente impegnati fino a tarda sera.

Come se non bastasse, Johnson ha scoperto che utilizzare lo smartphone consumerebbe più energia di stare al computer o guardare la televisione. Il consiglio che Russell ci da’ è quello di spegnere completamente smartphone e tablet dopo una certa ora, così da staccare completamente il nostro cervello, facendolo riposare.

fonte | TechGenius

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS