Nintendo: tagliate le previsioni di vendita per Wii U e 3DS

630
0
CONDIVIDI

Nonostante le vendite da record registrate nel 2013, pare che il 2014 di Nintendo sia iniziato con il piede sbagliato. Il colosso giapponese si è infatti dovuta ricredere sulle previsioni di vendita di Wii U e 3DS comprese nel periodo tra aprile 2013 e marzo 2014. Per quanto riguarda la Wii U, la stima iniziale di 9 milioni di unità vendite è scesa ad appena 2,8 milioni di unità, ovvero meno di un terzo della stima iniziale.

Anche la situazione del 3DS non è da meno: le previsioni di vendita della console portatile è infatti passata da 18 milioni a 13,5 milioni. La causa di tutto ciò sarebbe da attribuire agli scarsi risultati raggiunti durante la sessione estiva. La situazione, stando alle stime della stessa azienda, comporterà inoltre la perdita di circa 336 milioni di dollari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS