Infarto: come riconoscerlo in tempo

194
0
CONDIVIDI

L’infarto può essere diagnosticato prima che si verifichi. Come? individuare cellule endoteliali nel sangue. In pratica, attraverso alcuni specifici prelievi del sangue si potrà scoprire tracce di cellule endoteliali, permettendo così ai medici di intervenire rapidamente, prima che si verifichi un infarto.

Lo studio, condotto da alcuni ricercatori dello Scripps Research Institute di La Jolla in California, ha coinvolto in tutto 111 persone, 79 dei quali con un infarto alle spalle, 25 con nessun tipo di problema cardiaco e 7 in cura per patologie legate ai vasi sanguigni.

I risultati delle analisi del sangue hanno evidenziato che nei soggetti sani non vi era alcuna traccia di cellule endoteliali, mentre sono state riscontrate nei pazienti con un attacco cardiaco in corso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS