Zuckerberg sostiene il “fenomeno privacy” di Snapchat

446
0
CONDIVIDI

Non è un segreto che la nuova arrivata nelle app per la messaggistica istantanea, Snapchat, ha catturato l’attenzione di Facebook la quale si è dimostrata molto interessata all’acquisto quotando e offrendo a Snapchat circa 1 miliardo di dollari. In un discorso tenutosi a Stanford, il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha voluto esprimere tutta la sua partecipazione e ammirazione verso il “fenomeno Privacy” dilagato da Snapchat –  ovvero  il fenomeno di nuove forme comunicative e sharing  introdotto  dai nuovi spazi privati di chat nel rivoluzionario social network.

women_smartphone

A dire di Zuckerberg anche Facebook continuerà a lavorare al fine di permettere alle persone di comunicare in un nuovo spazio privato -simile a quello di Snapchat– lasciando presagire che magari in futuro vedremo un nuovo e reinventato Facebook Messenger. Ecco un’estratto del suo discorso:

Penso che il fenomeno privacy di Snapchat sia super interessante perché crea un nuovo tipo di spazio per comunicare facendo si la gente condivida cosa mai condivise prima, ora c’è un luogo per farlo. Penso inoltre che sia una grande innovazione che noi di Facebook sicuramente continueremo a spingere cercando di fare sempre di più, come molte aziende in futuro, spero.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS