Il casco Reebok che misura la durezza di un colpo subito alla testa

1027
0
CONDIVIDI

Sia la ricerca scientifica che la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui danni alla testa derivati dagli sport di contatto sono cresciuti molto rapidamente negli ultimi anni. La NFL è stata costretta ad un accordo con gli ex giocatori e in molti hanno cominciato ad interrogarsi sulla redditività a lungo termine degli sport come football americano e hockey per i bambini. In questo dibattito si inserisce il Reebok Checklight, un indicatore di impatto montato sulla testa che può indicare quanto serio è stato l’ultimo placcaggio.

Checklight è stato sviluppato dagli stessi genii che vi hanno portato le sneakers Pump. Combinando un giroscopio e un barometro in un piccolo e leggero imballo, Checklight è in grado di misurare sia la forza dell’impatto sia le risposte della testa all’impatto stesso. “Non è sempre il contatto diretto che causa i peggiori danni al cervello, ma è piuttosto come la testa si scuote dopo e l’effetto del rimbalzo del cervello contro il cranio. Lo chiamo effetto bobble-head” ha spiegato Paul Litchfield, vice presidente del gruppo di scienziati.

Presentato durante l’estate, Checklight è in vendita al dettaglio e sul sito di Reebok a 149,99 $. Litchfield sostiene che atleti di diverse categorie sportive hanno già adottato il Checklight, come piloti di auto, fantini e kitesurfers.

test standard sulle commozioni cerebrali sono alla luce del giorno in questo periodo, ciò significa che nuove tecnologie possono dare diagnosi più dettagliate. Checklight probabilmente non è la bacchetta magica in quanto mostra solo tre stati dell’impatto: verde per sicuro, giallo moderato e rosso pericoloso. La persona che lo indossa deve comunque sottoporsi alla diagnosi di uno specialista. Quello che fa Checkligt è un resoconto sul campo se l’impatto ha bisogno di ulteriori indagini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS