Canon presenta tre nuove compatte

982
2
CONDIVIDI

Con l’avvento dei nuovi smartphone, dotati sempre più di fotocamere potenti, la situazione per le compatte diventa sempre più a rischio. I vari marchi son al lavoro per rendere le loro punta e scatta sempre più performanti e con quel qualcosa in più tale da motivarne l’acquisto. Canon presenta tre nuove compatte: la SX600 HS, la ELPH 340 HS e la N100.

Canon SX600 HS

sx600_1

La SX600 HS è dotata di un sensore BSI CMOS da 16 megapixel, processore DIGIC 4 +, zoom da 18x equivalente a 25-450 mm f/3.8-6.9, LCD da 3 pollici 461K-dotWi-Fi e NFC per poter trasferire le foto sul vostro smartphone o tablet di scelta.

Canon ELPH 340 HS

elph340_3

La ELPH 340 HS ha le stesse caratteristiche della sx600 HS ad eccezione dello zoom che è un 12x equivalente ad un 25-300 mm f/3.6-7.

Canon N100

n100_4

Infine, il pezzo forte, la N100 che è il seguito della PowerShot N. La prima cosa che noterete è la forma non più quadrata, ma rettangolare, caratteristica delle punta e scatta. Successivamente, la fotocamera posteriore, che è una novità assoluta per una compatta. L’idea è che, mentre si scatta una foto agli amici, la fotocamera posteriore scatterà  anche una foto del “fotografo” che poi verrà incorporata nell’immagine originale.

Dispone di un sensore CMOS da 12 megapixel, il nuovo processore Canon DIGIC 6, uno zoom stabilizzato da 5x equivalente a 24-120 mm f/1.8-5.7. Schermo LCD inclinabile da 3 pollici 922K-dot touchscreen, Wi-fi e NFC. Infine, un’ultima caratteristica notevole è la modalità “Story Highlights”, che può creare automaticamente, un filmato fino a due minuti di lunghezza, combinando immagini fisse e clip video dalla scheda di memoria.

La sx600 HS dovrebbe essere disponibile da febbraio nei colori rosso, nero o bianco, la ELPH 340 HS da marzo nei colori viola, nero o argento e la N100 da maggio nera o bianca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Davide Capasso

    altro che galaxy camera….n100 soffrirà il confronto?

    • Ciao Davide,

      non credo, la N100 così come altre compatte, hanno sensori più grandi e prestanti rispetto ad uno smartphone. E non sono i megapixel a fare la differenza.

      Lo smartphone può essere il mezzo per avvicinarsi alla fotografia, ma poi, con il tempo, bisogna fare il passo sucessivo ovvero quello di acquistare una macchina fotografica che sia compatta, mirrorless o reflex non importa.