Watzke: “Fossi Gundogan, rinnoverei il contratto”

62
0
CONDIVIDI

Da uomo navigato ed esperto, l’amministratore delegato del Borussia Dortmund Joachim Watzke, è uscito allo scoperto per controbattere le voci di mercato che girano intorno a Ilkay Gundogan. Il Real Madrid sta infatti pressando il giocatore e il padre procuratore Ifran, cercando di portarlo in Spagna già per la prossima stagione. Situazione impensabile in casa Borussia, vista l’importanza del centrocampista turco-tedesco nello scacchiere di Klopp.

Watzke in un’intervista a Bild, ha invitato il calciatore a firmare il rinnovo del contratto restando almeno un altro anno a Dortmund in modo da recuperare bene dal’infortunio alla schiena:

“Se fossi Gundogan, rinnoverei subito il contratto con il Borussia Dortmund. Lui è reduce da un infortunio molto grave e la decisione migliore per lui sarebbe quella di restare in un ambiente famigliare per recuperare al massimo. Qui potrebbe diventare anche più forte e sviluppare le sue qualità”. 

Parole dette al momento giusto quelle di Watzke, proprio in un momento in cui sul giocatore iniziano a circolare troppe voci addirittura su presunti accordi già firmati. Il calciatore intanto si prepara al rientro in gruppo nel ritiro del 9 gennaio a La manga in Spagna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS