Vincono tutte le prime, Werder con il cuore

34
0
CONDIVIDI

Che spettacolo la 14a giornata di Bundesliga. Vincono tutte le prime, con il Bayern Monaco che piega il Braunschweig grazie ad una doppietta di Arjen Robben nel primo tempo e conquista il trentanovesimo risultato utile consecutivo mantenendo la vetta.

Mantiene il passo anche il Bayer Leverkusen che supera 3-0 un Norimberga sempre più in crisi, con la doppietta di Son e la rete del solito Kiessling. Spettacolo puro a Mainz, dove il Borussia Dortmund passa nella ripresa grazie all’acuto di Aubameyang e alla doppietta di Lewandowski. Il Mainz avrebbe meritato sicuramente di più, dopo una gara condotta sempre all’attacco. Bravo il Dortmund a non mollare mai, con la squadra di Klopp che torna a vincere in campionato dopo un mese.

Pirotecnico pareggio ad Hoffenheim, dove i padroni di casa pareggiano 4-4 contro un Werder Brema mai domo. Sotto di due reti a metà ripresa, i verdi raggiungono il pari grazie alle reti di Petersen (al ritorno in campo dopo un mese) e Bargfrede al 92′. Occasione sprecata per gli uomini di Gisdol, che confermano la loro forza in attacco, ma anche la loro fragilità in difesa.

Non riesce più a vincere invece l’Hertha Berlino, che impatta 0-0 contro un Augsburg sempre più in palla. I bavaresi sono la vera rivelazione di novembre.

[highlight color=”eg. yellow, black”]Tutti i risultati:[/highlight]

Bayern – Braunschweig   2-0

(2′, 30′ Robben)

Mainz – Borussia Dortmund   1-3

(70′ Aubameyang, 74′ Choupo-Moting, 78′ Lewandowski, 90′ Lewandowski, rig.)

Bayer – Norimberga    3-0

(36′ Son, 47′ Kiessling, 77′ Son)

Hertha Berlino – Augsburg    0-0

Hoffenheim – Werder Brema  4-4

(12′, 18′ Salihovic, 45′ Hunt, 47′ Elia, 49′ Volland, 53′ Herdling, 59′ Petersen, 92′ Bargfrede)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS