Maxim: “Posso dare di più e resto a Stoccarda”

134
0
CONDIVIDI

Nell’altalenante stagione dello Stoccarda, la nota più lieta è quella di Alexandru Maxim, ventitreenne talento romeno che sta facendo impazzire i tifosi Svevi. Maxim in questa stagione ha già realizzato 5 gol e servito ben 9 assist, caricandosi sulle spalle uno Stoccarda non sempre all’altezza. Il suo grande inizio di Bundesliga ha fatto si che mezza europa (Liverpool e Aston Villa in pole position) gli abbiano messo gli occhi addosso, per non parlare di Borussia Dortmund e Schalke 04 che lo porterebbero nella Ruhr già a gennaio.

Maxim però vuole continuare a crescere e dimostrare il suo valore con la maglia dello Stoccarda, non ancora soddisfatto del tutto del suo rendimento stagionale. In un’intervista alla Bild, il talento ex Espanyol e Panduri, ha parlato del presente ma soprattutto del suo futuro:

“Fino ad ora è stata una bella stagione, ricca di soddisfazioni personali. Sono convinto però di poter dare ancora di più sia per me che per la squadra. Sarebbe disastroso a 23 anni, pensare di essere già arrivati al top. Devo dimostrare ancora tanto e farlo anche velocemente, perchè ci sono giocatori come Werner, Rudiger e Draxler, molto più giovani di me e già sulla cresta dell’onda. Sono ad un buon livello ma non ancora al massimo e io non mi accontento”. 

Dopo un’inizio come questo, è impossibile non parlare di mercato. Maxim mette però a tacere tutte le voci che lo vogliono in Inghilterra o in una grande di Germania:

“Sinceramente a questo punto dell’anno non penso al mercato. La stagione con lo Stoccarda è appena iniziata e dobbiamo farla finire nel migliore dei modi. La città mi piace molto e anche la squadra, è un ambiente ottimo per crescere e per migliorare. Se poi farò benissimo qua, allora sarò pronto per un palcoscenico più importante. Per adesso però non se ne parla”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS