Klopp si coccola Durm: è nato il nuovo Lahm?

317
0
CONDIVIDI

Come è capitato spesso a giovani giocatori, poi divenuti campioni, l’opportunità di dimostrare il proprio valore arriva nel momento del bisogno. Di questa folta schiera fa parte anche Erik Durm, difensore di 21 anni che Jurgen Klopp ha lanciato titolare nelle due sfide delicatissime contro Bayern Monaco e Napoli per sopperire all’assenza forzata di Schmelzer. Durm non solo non ha sofferto clienti scomodi come Muller prima e Callejon dopo, ma al contrario ha offerto due prestazioni di grandissimo spessore soprattutto in Champions League.

Il giovane difensore di Pirmasens, aveva già giocato in Champions nella gara vinta contro l’Olympique Marsiglia “costringendo” poi Klopp a schierarlo per altre 5 volte da titolare anche nel derby contro lo Schalke.

Ieri in conferenza stampa Klopp ne ha esaltato le qualità augurandogli un grande futuro:

“Durm è nato per la Champions, è un talento eccezionale e lo sta dimostrando in un torno duro come quello europeo, soltanto con 5 partite di campionato alle spalle”.  

In Germania parlano di lui come del nuovo Lahm, ovvero di un calciatore capace di giocare in vari ruoli del campo con la stessa qualità. Gli esterni difensivi sono poi un ruolo in cui la Germania fatica a trovare calciatori di livello, per questo un nuovo prospetto come Durm, è già visto in rampa di lancio anche per la nazionale di Loew.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS