Lumia 1020: la recensione

3567
0
CONDIVIDI

Siamo pronti per darvi le nostre impressioni su uno smartphone particolare, il Nokia Lumia 1020. Questo dispositivo è un traguardo non poco importante per Nokia e Microsoft perché si tratta del primo dispositivo al mondo con Windows Phone 8 ad avere una fotocamera da 41 megapixel. È il successore dell’808 PureView, che aveva anch’esso un sensore da 41 megapixel, ma che era penalizzato dalla presenza di Symbian.

 

Design e schermo

Abbiamo provato per qualche giorno il Lumia 1020, e ci sentiamo di dire che il design è eccezionale. Nonostante la presenza della protezione nera del sensore della fotocamera sul retro, Nokia è riuscita a rendere l’impugnatura dello smartphone assolutamente comparabile ad altri dispositivi più compatti. Può sembrare strano, ma possiamo assicurarvi che dopo qualche giorno di utilizzo non si fa ormai più caso alla presenza dell’obiettivo ingombrante sul retro.

Design Lumia 1020

Per il resto, il dispositivo segue il design “fabula”, caratteristico della maggior parte dei Lumia. Il retro è quindi in policarbonato opaco, materiale ormai conosciuto per la resistenza agli urti, che viene trattato per nascondere il più possibile le impronte lasciate. A differenza del NL 925, l’altoparlante è tornato ad essere sul lato inferiore, in modo da evitare l’effetto di soffocamento dell’audio quando si appoggia lo smartphone su un piano come un tavolo.

Per quanto riguarda il peso, abbiamo potuto confrontare il dispositivo con un Lumia 820: la sensazione è che il Lumia 1020 sia addirittura più leggero e che la maneggiabilità non sia poi così distante da quella del fratello minore.

Lo schermo è un AMOLED PureMotion HD+ da 4,5”, e anche qui Nokia ha lavorato parecchio per rendere il display il più efficiente possibile. La risoluzione è di 1280 x 768 con densità di 334 PPI, superiore numericamente persino a quella di iPhone 5s, che riesce a rendere un effetto sorprendente durante la visualizzazione di immagini, foto o video. Accorgimenti aggiuntivi sono anche il vetro Gorilla Glass 3, il controllo automatico della luminosità, la visione ottimizzata anche sotto la luce del sole e la supersensibilità del display che consente di utilizzare lo smartphone anche con i guanti (o con altri oggetti).

Lumia 1020

Fotocamera

La fotocamera è il vero punto di forza del Nokia Lumia 1020, che è senza dubbio la miglior scelta per quanto riguarda l’aspetto della fotografia. Dietro il contenitore nero della fotocamera sul retro si nasconde un sistema, costituito da 6 lenti, cuscinetti a sfera e tecnologie all’avanguardia, che consente di scattare foto da ben 41 milioni di pixel.

Le ottiche sono ZEISS e sono combinate con la tecnologia PureView di Nokia, che dà il meglio di sé nelle foto in notturna, riuscendo a catturare una quantità di luminosità impressionante se confrontata con altri smartphone.

Fotocamera Lumia 1020

Per sfruttare al meglio le potenzialità della fotocamera l’uso dell’app Nokia Camera è d’obbligo, che consente di aggiustare numerose opzioni come l’ISO, il tempo di scatto, la messa a fuoco manuale, l’esposizione e il bilanciamento del bianco. La gestione degli scatti avviene in un modo particolare. Ad ogni nuova foto, infatti, vengono infatti salvate due versioni della stessa: una da 5 megapixel con oversampling (quindi di ottima qualità) e una da 34 o 38 megapixel, a seconda che si scelga il formato 16:9 o 4:3. La coppia di foto occupa in media 10-15 MB, consentendo di avere una versione compatta della fotografia pronta per essere condivisa e una alla risoluzione originale.

Inseriamo di seguito alcuni scatti effettuati con il Lumia 1020, per rendere l’idea della qualità delle foto scattabili. È proprio il caso di dire che una foto con una risoluzione del genere vale più di 1000, o meglio 1020, parole…

Nokia Lumia 1020 Zoom

Macro

Notte

Notte

Clicca sulle immagini per aprire la foto su Flickr, con possibilità di visualizzare la piena risoluzione 34 megapixel. Altre foto in risoluzione originale qui.

È presente anche una fotocamera frontale, che però è di solo 1,2 megapixel e che scatta foto abbastanza scadenti.

All’interno di Nokia Camera c’è anche la possibilità di sfruttare la funzionalità smart, che consente di scattare una serie di scatti consecutivi, che potrà poi essere elaborata per estrarre l’immagine migliore o per creare divertenti effetti di movimento come questo:

Nokia Smart Cam

Tra le altre app preinstallate per la fotografia troviamo Nokia Panorama, che permette di creare foto panoramiche, Nokia Cinemagraph per realizzare animazioni GIF e Studio Creativo, attraverso il quale si possono ritoccare gli scatti. Da qualche giorno è arrivata anche Nokia Refocus, un’app interessante che consente di aggiustare la messa fuoco dopo che la foto è stata catturata.

La registrazione video avviene per impostazione predefinita a 1080p con 30 fotogrammi al secondo e, grazie alla presenza della stabilizzazione ottica (OIS), le riprese risultano molto ferme, anche quando si fa lo zoom durante la ripresa.

Accessori

Lo smartphone include il supporto alla ricarica wireless, utilizzabile con l’acquisto di un’apposita cover e di un caricatore predisposto allo standard Qi. C’è poi la Camera Grip, un utile accessorio con duplice scopo: consente infatti di avere una carica extra grazie alla sua batteria interna da 1020 mAh e di avere un’impugnatura più agevole quando si vuole scattare una fotografia. Prevede anche un attacco per l’uso con treppiede. Va acquistato separatamente ma viene fornito gratuitamente da Nokia fino a gennaio 2014.

Tecnologie e altro

Il Lumia 1020 è provvisto del processore Snapdragon S4 di Qualcomm, un dual-core da 1,5 GHz di frequenza, le cui prestazioni sono di alto livello grazie alla combinazione con 2 GB di RAM, che per la prima volta si vedono su un dispositivo Windows Phone. La memoria interna è di 32 GB, non espandibile. Non è sicuramente poca ma potrebbe non bastare dopo qualche centinaio di foto scattate in piena risoluzione. In aggiunta, sono disponibili anche i 7 GB gratuiti forniti da Microsoft con il servizio di cloud-storage SkyDrive.

Ovviamente è presente il supporto a tutte le principali tecnologie che siamo soliti trovare su uno smartphone, tra cui il supporto alla connettività 4G (LTE), al Bluetooth 3.0, all’NFC e al Wi-Fi 802.11 a/b/g/n.

Spendiamo infine qualche parola sulla batteria, che purtroppo non si è rivelata particolarmente efficiente. Il dispositivo che abbiamo avuto a disposizione ha probabilmente qualche difetto di fabbricazione, perché il surriscaldamento è percepibile già dopo pochi minuti di utilizzo e l’autonomia non riesce a farci arrivare nemmeno a metà giornata con un uso tutt’altro che intenso.

In complesso, il Nokia Lumia 1020 è sicuramente uno dei migliori telefoni attualmente disponibili sul mercato degli smartphone. Rimane comunque un dispositivo di nicchia, adatto a chi tiene davvero al reparto fotografico su uno smartphone o a chi vuole prendere in considerazione l’idea di usare un telefono in sostituzione ad una fotocamera.

Il prezzo ufficiale è di 699€, ma in alcune grandi catene il prezzo è già sceso. Online il risparmio è assicurato: Amazon propone infatti il Lumia 1020 a poco più di 500€.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS