Il Dortmund risorge in europa, 3-1 ad un bel Napoli

74
0
CONDIVIDI
© Bild

Borussia Dortmund – Napoli   3-1

Dortmund: Weidenfeller; Durm, Sokratis, Bender, Grosskreutz; Kehl, Sahin; Reus (81’st Piszczek), Mkhitaryan, Blaszczykowski (68′ st Aubameyang); Lewandowski (89’st Schieber). All. Klopp

Napoli: Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Armero; Dzemaili (62’st Inler), Behrami; Callejón (68’st Insigne), Pandev (76’st Zapata), Mertens; Higuain. All. Benitez

Arbitro: Carballo (SPA)

Marcatori: 10′ Reus (rig.B), 60′ Blaszczykowski (B), 71′ Insigne (N), 78′ Aubameyang (B)

E’ tornato il super Borussia di Jurgen Klopp. Se non è stato quella macchina perfetta ammirata nella scorsa stagione, per lo meno ha vinto meritatamente lo scontro diretto col Napoli, risalendo al secondo posto nel girone e ponendo fine alla striscia di tre sconfitte consecutive. Oggi era importante vincere per i tedeschi e così è stato. Contro un Napoli coraggioso ma confusionario, i vice campioni d’Europa ha subito dettato legge in mezzo al campo, chiudendo gli Azzurri nella loro metà campo e passando in vantaggio con un rigore (davvero molto dubbio) trasformato da Reus al 10′. Il Napoli ha provato a reagire (palo di Callejon) ma ha dovuto ringraziare Reina (parate sontuose su Reus e Mkhitaryan) e la giornata storta di Lewandowski che ha sbagliato un gol a tu per tu con il portiere spagnolo. Nella ripresa il copione non è cambiato, con il Borussia in avanti ed il Napoli pronto a ripartire. Nei minuti iniziali della ripresa succede di tutto: prima al 53′ e al 58′, Reus e Mkhitaryan sbagliano la rete del 2-0 e poi al 59′, è Gonzalo Higuain a fallire il pareggio per il Napoli davanti a Weidenfeller.  Gol sbagliato, gol subito. Al 60′, Reus approfitta di un erroraccio di Armero e serve a Blaszczykowski la palla del 2-0. Subito il colpo il Napoli non molla e ha la forza di riacciuffare la gara con un guizzo del neo entrato Insigne. Quando la partita sembra riaperta, ci pensa un altro neo entrato, Aubameyang, a chiuderla definitivamente siglando la rete del 3-1. Un gol fondamentale quello dell’ex Sant’Etienne, che porta il Borussia in vantaggio come differenza reti negli scontri diretti. per passare il turno bisognerà vincere a Marsiglia (sconfitto a Londra dall’Arsenal 2-0) senza pensare a cosa farà il Napoli. La stagione del Dortmund, riparte da un’altra magica notte di Champions League.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS