Parker, il parcheggio in città si fà intelligente

1489
0
CONDIVIDI

Ormai c’è un’app per ogni cosa e per gli abitanti delle città il problema più grosso è sicuramente il parcheggio. Cercare affannosamente posto per la nostra auto consuma tempo e denaro, per non contare l’inquinamento prodotto. Ecco dove Streetline e il suo applicativo di assistenza al parcheggio, denominato Parker, entrano in gioco: offrire soluzioni hardware e software ai cittadini per il parcheggio intelligente in città.

Parker-4.0-Row5-730x672Parker non offre ancora sistemi di pagamento mobile del parcheggio (ci stanno lavorando) ma il sistema brevettato da Streetline aiuta i conducenti a individuare, in tempo reale e attraverso geolocalizzazione, i punti di parcheggio più vicini a loro, indicando la loro disponibilità e catalogandoli attraverso il punteggio degli utenti. Così facendo si evitano inutili ingorghi risparmiando tempo e benzina oltre che abbassare le emissioni di CO2 nelle città. Nonostante il settore dei parcheggi detenga un business stimato per 25 miliardi di dollari è ancora tra i settori più arretrati tecnologicamente parlando, il che fa largo spazio all’innovazione. Il sistema di Streetline è già stato adottato a Cleveland, Los Angeles, Washington DC e New York, così come a Birmingham e Manchester – nel Regno Unito. Parker è disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS che Android.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS