La coccolatrice: nasce una nuova professione negli USA

131
0
CONDIVIDI

In tempo di crisi nascono molti nuovi mestieri, ma quello pensato da Sam Hess, una ragazza di Portland, nell’Oregon, merita un approfondimento. Questa ragazza sta lanciando negli USA una nuova professione: la coccolatrice. Si tratta di un mestiere serio, con regole ben precise che vanno rispettate alla lettera. È presente anche un tariffario. Sono infatti due i pacchetti offerti: una sessione da 30 minuti da 35 dollari e uno da 60 minuti da 60 dollari. Nel tempo trascorso con la persona richiedente, Sam le tiene per mano e si stringe ad essa, anche rannicchiandosi sul divano. I clienti possono anche scegliere tra sessioni settimanali prepagate e prezzi forfettari per i pernottamenti.

L’idea è nata dopo aver visto un esperimento su YouTube, in cui due uomini offrivano per strada abbracci gratuiti o a pagamento. “Le persone apparse in quel filmato che hanno offerto dei soldi per un abbraccio sono state di più rispetto a quelle che lo hanno voluto gratis”, afferma la giovane ragazza, “allora  ho capito che c’è un valore reale nell’affetto”.

Questo mestiere si sta già diffondendo negli Stati Uniti. Pensate che un’altra ragazza, di nome Jacqueline Samuels, ha aperto un negozio a New York chiamato “La Coccoleria” (The snuggery), specializzato proprio in servizi di questo genere.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS