Eric Schmidt: siti con materiale su abusi su minore scompariranno da Google entro sei mesi

1030
0
CONDIVIDI

Eric Schmidt ha affermato che Google ha lavorato molto nel corso degli ultimi mesi per eliminare dai risultati di ricerca le pagine contenenti video o foto di abusi su minore. Entro i prossimi sei mesi questi risultati scompariamo da Google, anche grazie ad un sistema di rilevazione immagine di Microsoft. Il presidente di Google ha detto di aver rafforzato la propria squadra, composta ora da ben 200 unità, e di aver fissato l’obbiettivo ad oltre 100.000 potenziali query.

Il primo ministro britannico David Cameron si è detto soddisfatto del “progresso significativo” fatto da Google. Ha anche elogiato il sistema attuale, che visualizza un messaggio di avviso quando si cerca materiale illegale. Tale avviso ha fatto calare le ricerche di materiale illegale del 20%. Non male.

Per il momento tale novità sarà dedicata ai soli paesi di lingua inglese, come Regno Unito e Stati Uniti. Entro i prossimi sei mesi però sarà in grado di coprire oltre 158 lingue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS