Clamoroso Schalke, De Bruyne apre al prestito

113
0
CONDIVIDI

Uno dei migliori giocatori della passata stagione di Bundesliga, potrebbe farvi ritorno già nel mercato di gennaio. Parliamo del belga Kevin De Bruyne, centrocampista del Chelsea ed ex stella del Werder Brema la scorsa stagione. Il calciatore, voluto fortemente a Londra da Josè Mourinho, non riesce a trovare spazio nell’undici titolare nonostante un buon inizio di stagione. Da ormai due mesi scende in campo con il contagocce ed è diventato quasi una terza scelta del tecnico portoghese.

Per questo si ipotizza in Inghilterra una sua cessione e gennaio, magari un altro prestito così come era avvenuto la passata stagione. De Bruyne vuole giocarsi il mondiale da protagonista, cosa che in questo momento non gli riuscirebbe. Il ct belga Marc Wilmots, ha dichiarato infatti che porterà in Brasile solo chi gioca nel proprio club.

Al quotidiano inglese Daily Mail, De Bruyne ha infatti dichiarato di pensare anche ad altre soluzioni che non siano la sua permanenza nel Chelsea: “Quando giochi poco è difficile trovare la condizione ideale e sentirsi importante. In questo momento non è facile per me, forse a gennaio è meglio andare via. Anche la società credo stia pensando ad un prestito per farmi giocare di più”. Parole che suonano come una richiesta d’aiuto per tutte le squadre che da tempo seguono il giocatore. In pole position c’è proprio lo Schalke 04, che nel mercato di gennaio è pronto a regalare a Keller un rinforzo di lusso. Il ds Heldt ha dichiarato il suo interesse per il giocatore in molte occasioni: “E’ un calciatore che ha dimostrato il suo valore qui in Germania ed è normale che interessi a molti club. Se ci saranno le condizioni per prenderlo, noi ci faremo avanti”.

La soluzione Schalke è stata consigliata anche dal ct Wilmots (che giocò con lo Schalke dal ’96 al 2000 e dal 2001 al 2003) che sempre al Daily Mail ha invitato il “suo” giocatore a non scartare l’ipotesi di trasferirsi nella Ruhr: “Non posso che parlare bene a Kevin dello Schalke 04. Se me lo chiede gli consiglierò di andare”. Si ipotizza così un clamoroso ritorno del belga in Bundesliga. Con lui in rosa, lo Schalke potrebbe lottare anche per il terzo posto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS