Nazionale: per l’attacco sfida Kruse-Müller-Götze

137
0
CONDIVIDI

Contro l’Italia Joachim Löw vuole giocarsela a viso aperto, nonostante le numerose assenze che stanno falcidiando la selezione tedesca. Nel ruolo di prima punta, viste le indisponibilità di Mario Gomez e Miroslav Klose, il ct Löw sta pensando a due soluzioni: schierare una prima punta di movimento come Max Kruse oppure giocare con un centrocampista offensivo, il cosiddetto “falso nove”, come Thomas Müller o Mario Götze. Sembrano infatti queste le scelte su cui opterà il ct tedesco, considerando che Schurrle e Reus, difficilmente si muoveranno dalle rispettive fasce di competenza. Il favorito sembra essere il centrocampista bavarese Müller, che già nel Bayern Monaco gioca spesso nel ruolo di centravanti. L’altra soluzione a sorpresa potrebbe essere rappresentata proprio da Andrè Schurrle (4 reti nelle ultime due partite con la nazionale) con Julian  Draxler che a quel punto sarebbe dirottato sulla sinistra al posto del centrocampista del Chelsea.  Sicura invece la presenza a centrocampo di Lars Bender e Sami Khedira, mentre Lahm dovrebbe tornare sulla linea di difensori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS