Il Supporto Apple ora può “guardare” nel device con problemi

1442
0
CONDIVIDI

Il Supporto Apple è stato da poco intensificato con l’aggiunta di una nuova opzione, che permette di avviare automaticamente la condivisione di ciò che avviene sul dispositivo dal quale si richiede assistenza, abbinando l’azione al supporto via telefono. Una volta scelta l’opzione per la condivisione di ciò che avviene sul display in fase di richiesta di aiuto, viene avviato automaticamente un download temporaneo necessario al funzionamento dello screen sharing. In ogni caso i clienti possono scegliere di non avviare la condivisione non cliccando sull’apposita casella. La condivisione è disponibile solo per le il supporto via chiamata audio.

Una buona mossa quella di Apple, che introduce una modalità di assistenza più facile e veloce. Il supporto vedrà direttamente ciò che accade, e potrà individuare con più facilità il problema, ottimizzando i tempi per la sua risoluzione. Per contro, anche i meno esperti di computer potranno evitare di utilizzare enormi giri di parole per spiegare il proprio problema, e, inoltre, i clienti potranno proteggere la propria privacy evitando di utilizzare questa modalità di assistenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS