Gotta

372
0
CONDIVIDI

Le articolazioni sono delle strutture anatomiche che svolgono la funzione di tenere unite le ossa, garantendo così il sostegno, la mobilità e la protezione. Può capitare che queste articolazioni possano essere colpite da differenti affezioni di tipo infiammatorio che causano dolori fastidiosi e limitano la capacità di movimento.

Oggi parliamo di una particolare infiammazione delle articolazioni: la gotta. La gotta è una malattia, molto spesso ereditaria, dovuta ad una maggiore o minore produzione di acido urico nel sangue. L’iperuricemia nel sangue può essere causata o dall’incapacità dei reni di eliminare le purine (sostanze costitutive degli acidi nucleici) o da alterazioni congenite.

Quali sono i sintomi della gotta? Generalmente, i sintomi compaiono verso quarant’anni e sono dolore, rossore, gonfiore e sensibilità dell’alluce. Gli attacchi di infiammazione articolari dovuti alla gotta colpiscono con maggior frequenza i polsi, le dita delle mani, i talloni, le caviglie, le ginocchia e i gomiti. La gotta si manifesta attraverso 4 fasi:

  • La fase asintomatica, in cui i cristalli di acido urico cominciano a depositarsi nei tessuti periarticolari;
  • La fase acuta, in cui l’accumulo dei cristalli di acido urico provocano i primi dolori, arrossamenti e gonfiori in particolar modo localizzati sull’alluce;
  • La fase intermedia, in cui il dolore cessa anche se persistono rossori e gonfiori;
  • La fase cronica, in cui i cristalli liquidi in eccesso si vanno ad accumulare nei reni, provocando i calcoli renali.

Quali sono i fattori di rischio?

  • Malattie ereditarie;
  • Alimentazione ricca di purina (crostacei, fagioli secchi, piselli e acciughe);
  • Alcol;
  • Esposizione prolungata al piombo;
  • Sovrappeso;
  • Farmaci diuretici.

Qual’è la diagnosi? Nel caso in cui i disturbi caratteristici della gotta non dovessero essere così evidenti, si può ricorrere:

  • All’analisi del liquido sinoviale, il quale evidenzierà la presenza dei cristalli di acido urico;
  • Ai raggi X, per diagnosticare la gotta cronica;
  • TAC.

Qual’è il trattamento? I sintomi della gotta possono essere curati attraverso la somministrazione di farmaci che alleviano il dolore, che diminuiscono l’infiammazione e che diminuiscono i livelli di acido urico nel sangue.

Come si può prevenire? L’acido urico può essere eliminato bevendo molta acqua, evitando di mangiare alimenti ricchi di purina, riducendo il consumo di alcolici e riposando la parte del corpo infiammata. Avvolte il solo appoggiare una borsa del ghiaccio, può alleviare il dolore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS