Internet Engineering Task Force vuole protocolli internet più sicuri

925
0
CONDIVIDI

In questi giorni si sta tenendo a Vancouver il meeting della Internet Engineering Task Force, un gruppo di oltre 1100 ingegneri IT, il cui argomento principale è la sicurezza dei dati su Internet, problema sollevato anche dagli ultimi fatti relativi allo spionaggio americano, da parte della NSA, che ha colpito molti social network.

Gli ingegneri della Internet Engineering Task Force sono arrivati ad una sola conclusione: bisogna aggiornare tutti gli standard crittografici in modo da rendere più difficoltosa e onerosa la raccolta dei dati da parte delle agenzie governative, che quindi saranno costrette a raccogliere meno dati e in maniera molto più mirata.

Di certo il primo passo, prima di passare a nuovi standard, è quello di spingere i fornitori di servizi internet ad utilizzare protocolli SSL e TLS: secondo la IETF la NSA ha raccolto molti più dati  – dieci volte di più – da Yahoo che da Google, soltanto perché la seconda usa SSL di default per le comunicazioni. Il secondo passo sarà invece un miglioramento del protocollo TLS e lo sviluppo del protocollo HTTP 2.0.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS