Gisdol: “Contro l’Hertha serve la gara perfetta”

27
0
CONDIVIDI

Hoffenheim – Hertha Berlino è una delle gare più belle di questa scoppiettante dodicesima giornata di Bundesliga. Entrambe le squadre sono reduci dalle sconfitte contro Bayern Monaco e Borussia M’gladbach, due KO che comunque non hanno scalfito l’umore dei due tecnici. In casa Hoffenheim si cerca la quarta vittoria in campionato, la seconda in casa. Gisdol perde per infortunio sia Rudy che Johnson, sperando nelle buona vena del suo super attacco, Voland-Firmino-Modeste, rimasto a secco contro il Bayern ma capace di far male a chiunque e autore fino ad ora di ben 18 gol sui 25 totali segnati fin qui. Il tecnico dell’Hoffenheim è conscio del valore dell’avversario, per questo mette in guardia i suoi contro una delle sorprese del campionato:

“L’Hertha è una delle squadre migliori. Sono pericolosissimi quando attaccano e meritano il massimo rispetto. Per batterli servirà una prova perfetta, cercando di sfruttare le tante occasioni che creiamo in ogni partita ma stando attenti a non subire gol. Ne abbiamo subiti troppi e molto davvero evitabili. Se manteniamo un briciolo di equilibrio, allora la nostra stagione prenderà una buona piega”.

Anche il centrocampista Sejad Salihovic fa eco al suo allenatore:

“Berlino è un’ottima squadra. Sono giovani, veloci e meritano ampiamente i 15 punti in classifica. Se vogliamo batterli dovremo giocare come se avessimo contro di nuovo il Bayern Monaco”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS