Apple brevetta la casa intelligente

1228
1
CONDIVIDI

Ci sono aziende come Philips e Nest che stanno cercando di trasformare una semplice casa in qualcosa di tecnologico, intelligente, che si possa collegare alla rete per essere controllata anche da remoto.

Apple sembra essersi interessata al settore registrando un nuovo brevetto che consente di modificare il comportamento dell’ambiente in base alla presenza o meno di un dispositivo. La casa californiana vuole eliminare il compito di “programmare” la propria casa immaginando, così come possiamo vedere nel brevetto, un sistema in grado di chiudere le porte, accendere le luci e chiudere il garage in base alla posizione di un dispositivo all’interno della casa. Questo sistema non si basa solo sulla posizione ricavata dal GPS ma anche dalla triangolazione delle celle telefoniche ed è anche in grado di creare una sorta di “recinzione” virtuale entro la quale l’utente può specificare le azioni da effettuare. Tutto questo sarà possibile anche quando siamo fuori casa.

Un sistema abbastanza complesso che però migliorerà il nostro periodo di permanenza a casa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • rendermaxx

    spero di essere ancora vivo per poterlo provare :)