Vittoria e qualificazione, è un Bayern perfetto

53
0
CONDIVIDI

Viktoria Plzen – Bayern Monaco   0-1

 

Viktoria: Kozacik; Rajtoral, Cisovsky, Prochazka, Hubnik (71′ Reznik); Horava, Horvath; Kolar, Petrzela, Duris (83′ Pospisil); Tecl (87′ Bakos).  All. Vrba

Bayern: Neuer; Rafinha, van Buyten, Contento, Alaba; Lahm; Kroos, Schweinsteiger (59’Javi Martinez), Ribery, Gotze (87′ Weiser); Muller (59′ Mandzukic).  All. Guardiola

Arbitro: Lahoz (SPA)

Marcatori: 65′ Mandzukic

 

Il Bayern Monaco conquista a Plzen la quarta vittoria consecutiva in altrettante partite, e si qualifica con due turni di anticipo agli ottavi di finale di Champions League. Le prossime due partite serviranno solamente per decidere chi, tra Bayern e Manchester City, arriverà prima nel girone. In Repubblica Ceca è bastato un gol di Mandzukic nel secondo tempo, per risolvere una gara tutt’altro che facile per gli uomini di Guardiola, al cospetto di un Viktoria ben messo in campo dal tecnico Vrba. Ci ha pensato il croato, entrato in campo da appena dieci minuti, a sbloccare con un gran gol di testa una gara destinata verso lo 0-0 (nonostante un possesso palla del 72% a favore dei bavaresi). I Campioni d’Europa salgono così a quota 12 punti, con il Manchester City a 9 (vittorioso 5-2 contro il CSKA) e lo scontro diretto da giocarsi all’Allianz Arena dopo lo 0-2 del Bayern in Inghilterra. Guardiola potrà così pensare solamente al campionato, ritrovando forze e giocatori per la super sfida del 23 novembre contro il Borussia Dortmund. Per gli ottavi di finale c’è ancora tempo, è certo però, che chiunque voglia vincere questa Champions League, dovrà fare i conti con questo perfetto Bayern.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS