E-commerce: cosa ci spinge ad acquistare online?

991
0
CONDIVIDI

Cosa spinge un qualsiasi consumatore a scegliere un sito internet per acquistare quello che gli interessa? Una ricerca commissionata da Webloyalty permette di dare risposta a tale domanda. La maggior parte degli internauti sceglie di acquistare su internet per il prezzo (45,2%), mentre il 35,8% per via della comodità. Il 22,3% invece sceglie di acquistare online per la facilità con la quale si riesce ad acquistare il prodotto che si desidera.

Per chi acquista su internet è molto importante anche il cashback, ovvero il rimborso di una parte della cifra spesa per ogni acquisto effettuato online. Si tratta di una pratica ancora poco conosciuta in Italia ma molto sfruttata all’estero.

Alexandre Cotigny, Direttore Generale Sud Europa di Webloyalty, in merito a questa ricerca ha dichiarato:

“Il panorama dell’e-commerce in Italia si caratterizza come dinamico e in continua evoluzione, grazie anche ad alcune peculiarità del mercato: la diffusione di smartphone e tablet, la propensione alla multicanalità da parte dei player e la soddisfazione per gli acquisti online. Ora un’adozione massiccia del cashback promette, come dimostrano le risposte date dagli utenti italiani, di fornire ulteriore impulso alla diffusione del commercio elettronico, permettendo di colmare almeno in parte il gap tuttora esistente con le economie più avanzate. Webloyalty opera da tempo in questo senso, e il portale “Acquisti e Risparmi ” è nato specificamente per incentivare l’e-commerce e promuovere l’iscrizione a programmi che garantiscono sconti su ogni acquisto online.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS