Evasione fiscale, Hoeness a processo a marzo

29
0
CONDIVIDI

Il Presidente del Bayern Monaco, Uli Hoeness, verrà processato a marzo per l’accusa di evasione fiscale. Lo ha comunicato oggi la Corte d’Appello del tribunale di Monaco, che di fatto non ha accolto la dichiarazione spontanea di Hoeness, che per evitare il processo aveva confessato di non aver tassato alcune plusvalenze di un conto corrente svizzero. Il Bayern Monaco per ora è al fianco del suo presidente (lo ha comunicato in una nota ufficiale), che ha annunciato in comunicato stampa di essere sorpreso della decisione del giudice, che non ha accolto la sua richiesta.

“A marzo” -ha detto Hoeness –  “faremo di tutto per far valere le nostre tesi davanti al giudice. Non capisco perchè la mia auto-esposizione non è stata ritenuta efficace. Sono sorpreso”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS