Skype: ecco cosa accadrà a dicembre 2013

2337
0
CONDIVIDI

Se di recente avete utilizzato Skype, forse vi sarete accorti di un particolare messaggio: questo infatti avverte l’utente che da dicembre 2013, applicazioni e accessori di terze parti smetteranno di funzionare. A motivare quanto accadrà è lo stesso team di Skype attraverso il sito ufficiale:

Negli ultimi tempi, potresti aver notato un messaggio in Skype che avvertiva del fatto che le applicazioni che richiedono l’uso delle cuffie non saranno più supportate a partire da dicembre 2013.

Questo perché tali applicazioni utilizzano una tecnologia chiamata Desktop API per rispondere alle chiamate Skype e terminarle tramite l’uso di pulsanti di controllo delle chiamate integrati nelle cuffie oppure di un cavo che collega le cuffie al computer.

Ci siamo impegnati molto per sviluppare nuove tecnologie e apportare miglioramenti che consentiranno agli utenti di sfruttare al massimo Skype su ogni piattaforma e, in particolar modo, sui dispositivi mobili. Questi cambiamenti miglioreranno significativamente la qualità delle chiamate e la velocità di consegna dei messaggi istantanei oltre a garantire un’eccellente durata della batteria nei cellulari.

Poiché Skype viene usato su più dispositivi, stiamo lavorando sodo per permettere ai nostri utenti di vivere un’esperienza Skype più familiare e coerente su tutte le principali piattaforme.

La tecnologia Desktop API è stata creata nel 2004 e non supporta lo sviluppo di applicazioni per cellulari. Di conseguenza, abbiamo deciso di ritirare la tecnologia Desktop API dal commercio.

In breve, mentre le cuffie svolgeranno normalmente il loro lavoro, tutti i pulsanti integrati che permettono di interagire con la chiamata smetteranno di funzionare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS