Apple propone le proprie app su App Store

933
0
CONDIVIDI

Un utente di MacStories ha notato che cercando parole come “browser” o “messaggi” su App Store, si trovano per prime le app di sistema di iOS come Safari o Messaggi. Oltre all’icona dell’app viene visualizzata una breve descrizione e un link per aprirla. Il motivo di questa mossa di Apple è sicuramente quello di promuovere l’uso di queste app, che molti utenti sostituiscono con app alternative trovate su App Store.

Questo funziona anche cercando parole come  “cloud”, “internet”, “Siri”, “film” dove i primi risultati che appaiono sono rispettivamente iCloud, Safari, Siri e iTunes.

ricerche-app-store

Questa “alterazione” dei risultati delle ricerche è sicuramente utile per far apprezzare meglio agli utenti le app che hanno già installate, ma potrebbe essere meno gradita agli sviluppatori di app come Mercury Web Browser che adesso non si trovano più ai primi posti nelle ricerche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS