Il tumore al cervello

254
0
CONDIVIDI

Il tumore al cervello o celebrale è una neoplasia grave che colpisce il cervello, l’organo principale del sistema nervoso. È un cancro che molto spesso rimane asintomatico fino a quando non diventa incurabile. Il tumore, a seconda di dove si insidia può manifestare sintomi diversi.

Il cervello è costituito da cinque aree ognuna delle quali se interrotta, genera dei problemi specifici:

  • I sintomi nel lobo frontale possono essere problemi alla memoria, di comprensione, di linguaggio, udito, paralisi, debolezza, confusione.
  • I sintomi nel lobo parietale sono convulsioni, paralisi, difficoltà dei movimenti, alterata percezione del tatto.
  • I sintomi nel lobo temporale sono convulsioni, problemi di linguaggio, memoria, comprensione, visivi, uditivi.
  • I sintomi nel lobo occipitale sono le convulsioni, problemi visivi e allucinazioni.
  • I sintomi nel cervelletto sono mal di testa, nausea, vomito, problemi di equilibrio, difficoltà dei movimenti.

I sintomi possono essere dovuti anche alla pressione della massa tumorale, che diffondendosi ad altri organi vicini, comporta dei fortissimi mal di testa, crisi epilettiche, problemi visivi, nausea e vomito. La diagnosi del tumore al cervello avviene mediante un esame neurologico, avente lo scopo di valutare il deficit, la TAC, la PET e la RMN.

Per quanto riguarda la terapia, essa si svolge attraverso la chemioterapia o la radioterapia e avvolte impiegate insieme per ridurre le dimensioni della massa tumorale. Per i tumori benigni come gli adenomi dell’ipofisi, i meningiomi, i craniofaringiomi, generalmente la cura è nell’intervento neurochirurgico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS