Donne e preservativi: aumentano le allergie

304
0
CONDIVIDI

Sempre più persone soffrono di allergia al lattice, una gomma liquida ricavata dagli alberi della gomma. Il lattice è un componente presente in molti prodotti che utilizziamo in casa come guanti, palloni, assorbenti, succhiotti, preservativi etc. Questa gomma è contenuta in quantità elevate proprio nel preservativo, il metodo contraccettivo per eccellenza.

Il preservativo o profilattico ha la funzione di proteggere l’apparato genitale femminile da possibili malattie veneree ma per alcune donne esso può causare reazione allergiche. L’allergia al preservativo o meglio al lattice, è un fenomeno particolarmente in aumento che si può manifestare con il “semplice” prurito e in casi più gravi con lo shock anafilattico.

Tra i sintomi troviamo arrossamenti, prurito intimo, eruzioni cutanee, senso di malessere ed essi possono manifestarsi immediatamente o dopo diverse ore. Purtroppo non esiste una cura per questo tipo di allergia, l’unica cosa da fare è quella di sostituire i profilattici in lattice con quelli anallergici, ad esempio in poliuretano acquistabili in farmacia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS