La tosse grassa: i rimedi naturali

372
0
CONDIVIDI

Quando una persona tossisce vuol dire che ha bisogno di espellere dal proprio organismo corpi estranei o il muco in eccesso. Proprio il muco, una secrezione oltre che molto importante per la cattura di microrganismi, particolarmente fastidiosa, ostacola la circolazione dell’aria e di conseguenza, l’organismo tenta di espellerlo attraverso i colpi di tosse. Il meccanismo con il quale il corpo espelle il muco è quello della tosse grassa.

La tosse grassa si distingue da quella secca proprio per l’espulsione del catarro ed è generalmente dovuta da un’infezione batterica. Essa può presentarsi con diverse caratteristiche:

  • Se è accompagnata da abbondante catarro verdastro allora si può trattare, come detto prima, di un’infezione batterica;
  • Se è accompagnata da febbre, mal di gola, mal di testa e malessere generale, potrebbe trattarsi di bronchite;
  • Se è accompagnata da un espettorato sanguinolento potrebbe essere sintomo di pertosse, asbestosi, tubercolosi, infezioni da vermi intestinali, aspergillosi o ascesso polmonare;
  • Se è accompagnata da febbre alta, difficoltà respiratorie, sudorazione potrebbe trattarsi di una polmonite batterica;
  • Se è accompagnata da enfisema, dispnea, affaticamento e perdita di peso si può parlare di polmonite;

Ovviamente tutte queste sono ipotesi che richiedono un accertamento medico. Oltre all’utilizzo di farmaci specifici per la guarigione, esistono alcuni rimedi naturali che possono alleviare il fastidio. Contro la tosse grassa potete realizzare antibiotici naturali utilizzando come ingredienti l’aglio, il fruttosio, il miele e la cipolla. Il primo sciroppo fai da te si realizza con due teste d’aglio pulite e schiacciate dentro una pentola con acqua bollente. Una volta bollito, filtrare l’acqua e aggiungere il fruttosio per coprire il sapore sgradevole dell’aglio. Un altro sciroppo è quello ottenuto con il miele e le cipolle. Si fanno scaldare le cipolle e il miele liquido all’interno di una pentola contenente mezza tazza d’acqua, filtrare e bere il tutto un paio di volte al giorno. Se i rimedi sopra descritti non dovessero essere di vostro gradimento, potrete recarvi in erboristeria e comprare tisane a base di liquirizia o sciroppi all’eucalipto, dei rimedi molto efficaci per il loro potere antisettico ed espettorante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS