Il metodo Kousmine

401
0
CONDIVIDI

Il metodo Kousmine prende il nome da Catherine Kousmine, una ricercatrice sovietica che dedicò la sua intera vita a trovare un modo per sconfiggere tutte le malattie degenerative e autoimmuni, attraverso l’alimentazione. Benché questo metodo non abbia mai avuto una validità scientifica, viene tutt’ora promosso come uno strumento in grado di contrastare patologie, oltre che quelle tumorali anche bronchite cronica, allergie, malattie cardiovascolari, poliartrite, sclerosi multipla.

Secondo la Kousmine, il motivo dell’insorgenza di molte malattie andava ricercato nell’alta percentuale di acidità nel corpo a causa di un’alimentazione scorretta. Il metodo Kousmine si basa quindi:

  • Alimentazione sana: eliminare l’acidosi dell’organismo e integrare macrodosi di vitamine e oligoelementi.
  • Igiene intestinale: diminuire tutte quelle tossine che aggravano il sistema immunitario con enteroclismi regolari e con la pratica dell’Oil pulling.
  • Integrazione alimentare: fornire all’organismo tutti gli alimenti necessari alla costruzione delle sostanze disinfiammanti naturali.
  • Equilibrio acido-base: ripristinare la flora batterica integrando gli acidi grassi polinsaturi presenti per esempio nei semi di girasole, lino etc.
  • Eliminazione dello stress: diminuire i ritmi frenetici tipici della vita moderna.

Gli esperti di alimentazione, ritengono il metodo Kousmine ottimo per il proprio stato di salute. Potete trovare un esempio pratico di questa dieta al seguente link.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS