Il vaccino anti-herpes zoster arriva anche in Italia

542
0
CONDIVIDI

Conosciuto da tutti come il Fuoco di Sant’Antonio, l’Herpes zoster è una patologia della pelle provocata dal virus varicella zoster, frequente principalmente negli anziani. Questo virus colpisce la cute e le terminazioni nervose e oltre a presentarsi come una dermatite, provoca dolore e prurito. Il virus è lo stesso che provoca la varicella, l’infezione che interessa la maggior parte dei bambini in età scolare.

In Italia l’incidenza dell’Herpes zoster è stimata del 6,3 per mille l’anno. Il Fuoco di Sant’Antonio si presenta con la comparsa di bollicine in varie parti del corpo, spesso accompagnato da un senso di malessere generale, febbre, formicolio, arrossamento cutaneo e un dolore urente continuo. Per far fronte a questa patologia anche in Italia, a breve, arriverà il vaccino contro l’Herpes zoster. Il vaccino, già disponibile negli Stati Uniti, riduce del 64% il rischio di ammalarsi, alle persone tra i 60 e i 69 anni e del 70% il rischio di NPH (nevralgia post-erpetica) a quelli over 70. La malattia però, può manifestarsi comunque ma stando ai risultati di alcuni studi in merito, essi si manifesta in modo attenuato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS