Sindrome di Arlecchino: scopriamo di cosa si tratta

1032
0
CONDIVIDI

La Sindrome di Arlecchino o Ittiosi, è una gravissima malattia genetica della pelle caratterizzata da placche squamose che impediscono i movimenti della persona che ne è affetta. Fortunatamente è una malattia che colpisce raramente e sfortunatamente priva di cure. L’Ittiosi non si manifesta durante il corso della vita ma sin dalla nascita e le probabilità che il neonato, affetto dalla malattia, sopravvivi sono molto basse.

Le placche squamose e rigide della pelle non permettono una corretta respirazione e rendono la pelle maggiormente esposta alle infezioni batteriche. La diagnosi di questa malattia va effettuata in genere nel secondo trimestre di gestazione attraverso l’analisi del DNA del feto, ma ciò non accade per tutte le gestanti. Una ragazza di 29 anni, Nusrit Shaheen, per gli amici Nelly, è affetta da questa sindrome e sembra condurre la sua vita tranquillamente, a parte la routine che ogni giorno deve compiere. Nonostante il suo problema, Nelly ha deciso di diventare la testimonial per la fondazione britannica per le malattie della pelle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS